Il contributo della Fondazione Carivit per l’ampliamento dell’offerta formativa dell’istituto F. Orioli.

L’alternanza scuola lavoro rappresenta un mezzo per veicolare esperienze e competenze in un rapporto di scambievole arricchimento che si stabilisce tra la scuola e le realtà istituzionali e professionali attive sul territorio. L’istituto F. Orioli ha, negli anni, stabilito solide collaborazioni con aziende ed enti del viterbese, sebbene, particolarmente qualificante sia risultata la cooperazione con la Fondazione Carivit. Associazione sempre presente con iniziative rivolte al supporto ed alla specializzazione delle diverse realtà cittadine bisognose di contributo, l’ente ha fatto della beneficenza e del donare un vero esercizio di democrazia. L’attenzione rivolta al mondo dell’educare, ad esempio, ha consentito agli alunni dell’istituto F. Orioli di vivere esperienze altamente formanti, attraverso percorsi progettuali in ambito di alternanza scuola lavoro. In questo anno scolastico sono state poste in essere due collaborazioni: uno stage a Palazzo Brugiotti per gli alunni Michael Fasone (IV AG) e Nicoleta Morresi (VAD), coadiuvati dalla prof.ssa M. T. Marsilia e la partecipazione al concorso per la realizzazione del nuovo totem per il Polo di Valle Faul, vinto dall’alunna Noemi Bernabucci (VBG), guidata nella realizzazione della produzione premiata dal prof.re P. P. Giacobbi.

Il lavoro svolto ha portato alla donazione, da parte della Fondazione, di due I MAC, di ultima generazione, ed un proiettore per arricchire la strumentazione di uno dei laboratori di Grafica della sede del Liceo Artistico.

In qualità di dirigente scolastico dell’istituto F. Orioli, ed a nome dei docenti e degli alunni, ringrazio la Fondazione Carivit per quanto generosamente concesso alla scuola. Il nostro riconoscimento è rivolto, in particolare, al Presidente, Marco Lazzari ed al segretario generale, Marco Crocicchia, che hanno reso possibile il miglioramento qualitativo dei servizi offerti agli alunni dell’istituto.

La donazione effettuata dimostra l’attaccamento alla scuola, intesa come bene pubblico, da parte della Fondazione Carivit e testimonia una sensibilità di intenti rivolta al miglioramento ed al sostegno dell’istituzione educante, recependone i bisogni. Le difficoltà sociali ed economiche che gli istituti scolastici si trovano ad affrontare in questo particolare momento storico, rendono ancora più significativo il voler provvedere e contribuire alla crescita degli alunni di Viterbo.

Il ringraziamento è esteso a tutti coloro che si sono prodigati per il buon esito dell’iniziativa, nello specifico, le prof.sse Carla Mattioni, Carmen Pizzuto e Angela Pizzuto e gli alunni delle classi IV AG, IV BG, V AG e V BG che hanno partecipato al concorso bandito dalla Fondazione Carivit, garantendo, quindi, la dotazione offerta.

L’impegno della scuola sarà legato alla volontà di rispondere a tale generosità con l’implementazione ed il perfezionamento del servizio educativo messo a disposizione dell’utenza.

Simonetta Pachella

Dirigente dell’Istituto di Istruzione Statale Superiore ‘F. Orioli’ di Viterbo.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...