Professore a quattro zampe

“Professore a quattro zampe” è un progetto nato con l’obiettivo di includere i ragazzi diversamente abili in un piano di lavoro svolto all’interno di una fattoria didattica distante pochi chilometri dalla località Tre Croci, in provincia di Viterbo. La struttura, Il Boschetto dei Corbezzoli, è un agriturismo che già da tempo accoglie attività legate al mondo dell’insegnamento, con iniziative che permettono anche ai più piccoli di svolgere attività all’aperto.

I ragazzi partecipanti al progetto svolgono diverse attività e, fra le tante funzioni, vengono impegnati in lezioni culinarie, grazie alle quali imparano tecniche di cucina e realizzano ricette tipiche del territorio. A questa, sono legate altre esperienze vissute a contatto con la natura che stimolano la manualità, la creatività e il benessere degli alunni. Con l’aiuto di Antonia Ferrante, proprietaria dell’agriturismo che mette a disposizione i propri spazi ai più giovani, gli studenti hanno la possibilità di curare e lavorare con gli animali presenti nella struttura, imparando a gestirli e ad accudirli. Con l’allevamento delle galline, ad esempio, viene insegnato loro come dirigere un pollaio o come condurre un’attività agricola.

La manualità gioca, quindi, un ruolo fondamentale nelle attività svolte, infatti, con l’aiuto degli accompagnatori viene insegnato agli studenti l’uso degli ingredienti e degli strumenti utili in cucina, che i ragazzi utilizzano per realizzare le loro ricette, focacce o semplici dolci. Prima di entrare in cucina, però, gli alunni vengono accompagnati in un’aula apposita dove hanno la possibilità di memorizzare, tramite immagini visionate al computer, gli oggetti ed i prodotti utilizzati successivamente. Vengono inoltre esposte loro le regole necessarie da utilizzare in una fattoria didattica e le indicazioni sull’utilizzo del vestiario appropriato. Un altro obiettivo è quello di stimolare l’autonomia, i ragazzi infatti si recano all’agriturismo tramite pulmino noleggiato appositamente per il progetto e sperimentano capacità personali importanti nel futuro vissuto quotidiano.

“Professore a quattro zampe” è un progetto attivo da due anni. Nata nel 2017 con l’aiuto della professoressa Maraldi, l’organizzazione è stata ereditata nell’ultimo anno dalla professoressa Maria Teresa Valeri, in collaborazione con Antonia Ferrante, titolare dell’agriturismo ed assistente AEC presso il Liceo Artistico Francesco Orioli di Viterbo.

L’intero progetto simula e insegna ciò che diventerà significativo nella quotidianità di un vissuto adulto e motiva, negli alunni, l’acquisizione di competenze specifiche. Sebbene il percorso di vita di alcuni di questi ragazzi non sarà semplice, è importante regalare loro la ricchezza di esperienze che contribuiranno a rendere possibile, o almeno auspicabile, un sereno progetto di vita.

Il nostro istituto è sempre attento alle esigenze degli alunni e cura con particolare attenzione l’aspetto inclusivo. Il lavoro degli insegnanti dediti alle attività di sostegno fornisce, inoltre, la possibilità di guardare oltre i banchi di scuola e di indirizzare azioni ed abilità dei ragazzi impegnati, aiutandoli a vivere.

Asia Eutizi e Elena Bicocchi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...