L’esperienza degli alunni del Liceo Artistico a Palazzo Brugiotti per l’alternanza scuola-lavoro

 

 

I ragazzi Morresi Nicoleta, della classe 5AD, e Fasone Michael, del 4AG, hanno avuto la possibilità di partecipare al progetto di alternanza scuola-lavoro con l’Associazione Carivit, presso palazzo Brugiotti di Viterbo, nella giornata del 07-10-2018.

La Fondazione Carivit è un ente di diritto privato senza scopo di lucro che opera per promuovere lo sviluppo sociale ed economico della comunità della provincia di Viterbo.

I tradizionali settori di intervento in cui la Fondazione opera sono: arte, attività e beni culturali; educazione, istruzione e formazione, incluso l’acquisto di prodotti editoriali per la scuola; volontariato, filantropia e beneficenza; salute pubblica, medicina, preventiva e riabilitativa. Nel corso degli anni, i rapporti di collaborazione tra la fondazione e l’istituto Orioli si sono rinforzati, dando luogo a particolari e valide iniziative, come quella presentata che ha visto la nostra scuola intervenire alla mostra ‘Collezione della Fondazione Carivit’.

I due studenti hanno guidato il pubblico tra le varie opere di importanti artisti del viterbese o operanti sul territorio, come, Matteo Benefial, Anton Angelo Falaschi, Carlo Maratta, Jean Baptiste Carpeaux, Domenico Corvi, Cesare Nebbia, Ludovico Mazzanti, Pietro Vanni, Romolo Trivelloni, Felice Ludovisi e Carlo Vincenti.

Per la scuola Francesco Orioli è il secondo anno di partecipazione consecutiva. L’istituto ha sempre intessuto rapporti specifici con il territorio, garantendo possibilità operative e collaborative per gli alunni attraverso le attività programmate per l’alternanza scuola-lavoro. Gli studenti, preparati dalla professoressa M. T. Marsilia, docente di Storia dell’Arte, sono riusciti a mettere in pratica le conoscenze acquisite, spendendole in concreto in un contesto pubblico e lavorativo. L’esperienza realizzata rappresenta una delle molteplici attività di alternanza progettate dall’istituto Orioli che si è sempre distinto in questo ambito. Gli sforzi e la qualità degli interventi hanno portato, lo scorso anno, ad un riconoscimento importante, ovvero, il primo premio nazionale, tra tutti i licei italiani, del concorso “ Storie di alternanza”, indetto dal MIUR.

Ad affiancare i ragazzi, nell’attività a Palazzo Brugiotti,  è stata il tutor aziendale Silvia Valentini.

Ed ora, ascoltiamo le parole dei nostri compagni protagonisti. La studentessa Morresi racconta : “ E’ stata un’esperienza formativa ed interessante. Incontrare nuove persone e guidarle nel mondo dell’arte è stato molto emozionante e, nonostante la tensione, mi sono sentita investita di un compito importante. La struttura mi ha accolta e mi ha fatta sentire a mio agio, tranquillizzandomi”.

Michael Fasone ci racconta : “Questa esperienza riesce a sbloccare la timidezza e a far crescere in modo più consapevole. Infatti, esporre davanti ad un pubblico adulto, mi ha aiutato e conferito sicurezza. Mi sono trovato molto bene con lo staff e con il tutor ed ho avuto la possibilità di stringere nuove amicizie e di poter conoscere da vicino un ambito lavorativo interessante’’.

La mostra presentata ha registrato un notevole incremento delle visite rispetto agli anni precedenti e la Fondazione Carivit si è impegnata per la progettazione di nuove collaborazioni con il nostro istituto.

Valeria Tosini e Stefania Boccio

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...