LA CAMORRA BIANCA

“La legalità è l’istituzione che rende liberi e forti, e se si è in grado di reagire alla criminalità isolandola e creando un mondo migliore, attraverso l’impegno quotidiano, creeremo cittadini liberi.”

Don Luigi Merola

merola

Convegno S.Maria in Gradi

Il giorno 25 ottobre 2018, presso l’Università di S.Maria in Gradi di Viterbo, si è tenuto un convegno sul tema della legalità che vedeva, quale ospite protagonista, Don Luigi Merola, invitato a raccontare la sua esperienza di vita e a presentare il suo libro “La Camorra Bianca. Riflessioni ad alta voce di un prete scomodo”. Purtroppo, a causa delle difficoltà organizzative del reparto di scorta, Don Merola non è riuscito ad essere presente all’incontro. Noi alunni, consapevoli della ‘difficile’ posizione del parroco, siamo rimasti delusi, ma abbiamo compreso la situazione e, del resto, abbiamo potuto conoscerlo ugualmente grazie alla prontezza dei docenti organizzatori che ci hanno raccontato la sua storia attraverso video e interviste. Infatti, ci hanno mostrato un video dell’associazione di recupero minorile fondata da Don Merola, “A Voce de Creature”. In seguito alla riproduzione di questo filmato, è nato un dibattito molto interessante fra docenti e alunni sul tema della legalità e della camorra. La platea ha, così, potuto riflettere sulla dura realtà che vive una gioventù costretta a crescere con i problemi e i danni provocati dai fenomeni delinquenziali e malavitosi.

Questo incontro ha avuto una finalità educativa importante e ha permesso a professori e studenti di comprendere l’importanza di una vita spesa per combattere un sistema di illegalità e di apprezzare gli sforzi di un uomo comune che, vestito di colletto, abito talare e coraggio, ha dedicato alla sua terra e ai giovani gran parte delle proprie risorse.

L’incontro, per l’istituto F. Orioli, è stato coordinato dal prof.re Andrea Maggi che ha illustrato il progetto della rete della legalità, al quale aderiscono tutte le scuole di Viterbo e Civitavecchia, compresa la nostra. La funzione di questa rete è di informare i giovani, attraverso una serie di iniziative riguardanti i temi della legalità, del rispetto e della convivenza civile per costruire  la società odierna e del domani sui valori della giustizia. Le scuole coinvolte si pongono l’obiettivo di sviluppare  iniziative attraverso eventi in cui partecipano protagonisti della lotta contro la Mafia.

Uno di questi protagonisti della lotta è Don Merola, che da persona “comune” ha deciso di prendere in mano i propri ideali ed impiegarli nella sua professione di sacerdote, per combattere e trasmettere dei valori positivi ai ragazzi in difficoltà a causa della malavita.

 

Ma chi è effettivamente Don Merola?” : 

Luigi Merola è un sacerdote e scrittore italiano conosciuto per il suo impegno civico, in modo particolare per la sua opposizione nei confronti della mafia. Dopo essersi laureato e specializzato in teologia spirituale, viene assegnato come prima destinazione alla parrocchia di S. Ludovico Angiò , dove resta fino all’anno 2000. Qui fonda un gruppo di azione cattolica rivolto ai giovani. Il suo periodo di permanenza a Forcella è stato anche segnato dal brutto omicidio della ragazzina quattordicenne Annalisa Durante, trovatasi per caso nel luogo dove era in atto un agguato camorristico.

Il 14 Dicembre 2007, nel quartiere Arenaccia di Napoli, L. Merola ha creato la fondazione di recupero minorile “A Voce de Creature”, della quale è presidente. Nella sede si svolgono attività di ogni tipo, come ad esempio lezioni di recupero scolastico. Ha combattuto molto per ottenerla e per aiutare i ragazzi a rischio ed in particolare quelli che si sono allontanati dalla scuola.

Tutto l’operato che sta svolgendo e che ha svolto nel corso della sua carriera, aiuta a combattere un sistema malavitoso che distrugge ogni giorno e mira a portare giovani allo sbando, e con un destino già segnato, verso la via della salvezza e dell’istruzione.

 

Beatrice Cignini

 

 

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...