Istituto F. Orioli: una ‘scuola-laboratorio’

giornale1

La scelta di un percorso di studi riguardante la formazione in un istituto superiore è sempre ardua. Le domande, le necessità, le aspettative sono tante e altrettante si presentano le possibilità. Ma quando si cerca di garantire il meglio a giovani adolescenti che stanno per affacciarsi alla vita adulta, è necessario pretendere qualità. La scuola moderna deve rispettare il valore etico del concetto di formazione, deve garantire acquisizioni ed apprendimenti completi e strutturanti. Ma affinché il sapere diventi davvero umanante si deve pensare ad un curriculo che riesca a fondere principi teoretici ed esperienze di apprendimento attive e procedurali. In questo senso, l’ambiente educativo si trasforma, divenendo luogo fisico e mentale di crescita personale. Una scuola edificante soddisfa le esigenze di alunni che amano creare, sperimentare, praticare e quindi comprendere. L’Istituto F. Orioli risponde a tali necessità strutturando percorsi educativi basati su un’attività didattica laboratoriale che crea i giusti stimoli e la corretta motivazione per discenti che pretendono modernità. Si caratterizza per la vasta gamma di indirizzi, opzioni e curvature offerte e si qualifica come un luogo di formazione altamente professionalizzante. Tali peculiarità non potevano non prevedere un’ attenzione particolare al mondo del sapere agito, con specifico riguardo alle espressioni tecnologiche più innovative e sofisticate. L’istituto Orioli si spende nella ricerca di ambienti di studio appropriati e in laboratori in cui si concentrano competenza nella guida, adeguato supporto tecnico e garanzia di risultati. La formula didattica laboratoriale rappresenta il volto più autentico del sistema educazione e funge da volàno alla fruizione di apprendimenti significativi. È questo il teorema basale che indirizza le scelte educative di una realtà scolastica che prova a soddisfare l’urgenza pedagogica contemporanea con opportunità di studio concrete e motivanti. La didattica laboratoriale è la cifra della scuola dell’autonomia, persegue un insegnamento apprendimento misurato sulle modalità e i ritmi di studio degli alunni, tende alla flessibilità, alla personalizzazione e all’individualizzazione dei percorsi. In linea con il disegno di riforma della scuola, una progettualità didattica finalizzata al raggiungimento di competenze ed acquisizioni specifiche è l’obiettivo primo del Dirigente scolastico, Simonetta Pachella, che ha investito il possibile delle risorse per realizzare una ‘scuola-laboratorio’, per garantire agli alunni un ambiente educativo all’avanguardia ed una valida strumentazione di supporto alle attività didattiche dei settori d’indirizzo. – È un obiettivo non semplice, ma io perseguo una chiara idea di scuola, quella della formazione funzionale alla realizzazione di figure professionali pronte per il mondo del lavoro-. E i fatti restituiscono concretezza alle parole della Dirigente che oggi è a capo di un istituto nel quale il Laboratorio diventa elemento di organizzazione della carriera scolastica di ciascun allievo. Queste le dotazioni: 3 Laboratori di Informatica, 1 Laboratorio di Lingua straniera, 1 Laboratorio di Musicoterapia, 1 Laboratorio di Chimica e Fisica, 1 Laboratorio di sartoria e 1 Laboratorio di disegno, 6 Laboratori di manutenzione e assistenza tecnica, 3 Laboratori di Grafica, 1 Laboratorio Artistico, 2 Laboratori di Design/Scenografia, 1 Laboratorio di Fotografia, 2 Laboratori di Discipline Pittoriche, 2 Laboratori di Discipline Plastiche, 1 Laboratorio Stampa, 1 Laboratorio di Scienze, 1 Laboratorio di Discipline Plastiche, 1 Laboratorio di Discipline Geometriche, 1 Aula multimediale, 3 Laboratori dedicati alla disabilità. Seguiteci, dunque, in un breve itinerario nel nostro mondo scuola.

L’indirizzo Manutenzione e Assistenza tecnica offre due opzioni: ‘Manutenzione mezzi di trasporto’ ed una seconda, ‘Apparati, impianti, servizi tecnici industriali e civili’, caratterizzata dalle curvature ‘Elettrico elettronica’ e ‘Sistemi energetici’. Per la Manutenzione dei mezzi di trasporto gli alunni hanno a disposizione 2 laboratori di informatica e 6 laboratori specifici di indirizzo, lavorano sulle vetture in dotazione, si allenano nella manutenzione, assistenza e restauro conservativo di auto e veicoli. La formazione in valutazione e diagnostica avviene, invece, attraverso l’utilizzo di software specifici per il check-up: programmi CAD, con computo metrico, e PriMus-CAD, software CAD professionale che consente di creare associazioni dinamiche tra disegno e preventivo per ottenere il computo metrico integrato. La curvatura Sistemi energetici vede gli alunni impegnati nella riproduzione grafica digitale di impianti con software CAD e nella preventizzazione con sofisticati programmi per i computi metrici estimativi (PRIMUS). Gli studenti hanno a disposizione anche un Laboratorio di termoidraulica nel quale si cimentano in: manutenzione di caldaie, realizzazione di impianti per servizi igienici, impianti di riscaldamento a pavimento, impianti e radiatori tradizionali, climatizzatori, e si preparano nello studio, la manutenzione e il montaggio di pannelli solari. Per la curvatura Elettrico elettronica sono stati attrezzati 2 Laboratori di settore, a supporto e a completamento delle attività tecnico-teorico-progettuali realizzate nei 3 Laboratori di Informatica. Gli alunni studiano gli impianti elettrici civili e industriali con l’ausilio di moderne tecnologie, utilizzano microcontrollori programmabili (PLC) e sistemi di controllo domotici per impiantistica elettronica civile. I laboratori sono dotati di strumentazione tradizionale e di software dedicati alla programmazione dei dispositivi (EAGLE – MULTISIM; FRITZING). Gli studenti utilizzano una piattaforma hardware programmabile (Arduino) con cui è possibile creare circuiti microcontrollori per molte applicazioni, soprattutto in ambito di robotica ed automazione. Per l’indirizzo Servizi Socio Sanitari, arricchito con articolazione Ottica, gli alunni hanno a disposizione il Laboratorio di musicoterapia (attività di servizio per l’inclusione sociale), oltre ai Laboratori di informatica e di Lingua straniera. Le attività interne degli studenti del settore si ampliano attraverso un’operatività che coinvolge, inevitabilmente, una rete-utenza locale, con percorsi di Alternanza in strutture ospedaliere, case di riposo, comunità, scuole dell’infanzia, asili nido. Per l’indirizzo Moda – Produzioni tessili sartoriali la scuola mette a disposizione 1 Laboratorio sartoriale e 1 Laboratorio di disegno. Gli alunni apprendono, in laboratorio, l’arte del taglio, del confezionamento, acquisendo competenze ideativo-creative, progettuali, produttive e di marketing del settore tessile, dell’abbigliamento, delle calzature e accessori del sistema moda e imparano ad utilizzare adeguatamente gli strumenti informatici e i software dedicati agli aspetti produttivi e gestionali. Le numerose sfilate, organizzate da un team di docenti esperti nel settore, completano il percorso con laboratori aperti al territorio. L’indirizzo Servizi commerciali (curvatura Turistica) ha a disposizione un organizzato e moderno Laboratorio di Lingua, luogo privilegiato della trasversalità, funzionale ad una formazione che coinvolge le attività internazionali di laboratorio Erasmus. Gli alunni utilizzano i Laboratori di informatica per promuovere e conseguire apprendimenti utili al comparto impresa del settore turistico: elementi di diritto (gestione di adempimenti di natura civilistica e fiscale), economia aziendale (area amministrativo-contabile), legislazione turistica, marketing, progettazione (organizzazione e promozione di eventi, programmi applicativi di settore) e di consulenza linguistica e interculturale.

Il Liceo Artistico, sito in Via Cesare Pinzi 4, dopo il primo biennio, prevede gli indirizzi di Grafica, Design e Scenografia.

Nei Laboratori di Grafica e Fotografia vengono insegnate le tecniche fotografiche e le tecniche grafiche computerizzate: Adobe Photoshop (elaborazione fotografica e composizione di immagini); Adobe Illustrator (realizzazione di grafica vettoriale ed illustrazione); Adobe InDesign (design e layout di pagine per la stampa e il pubblishing digitale); Adobe Dreamweaver (progettazione e sviluppo di siti web); Adobe Premiere (produzione e montaggio video); Adobe After Effects (effetti speciali di qualità cinematografica); Thinkercad (applicazione di stampa e progettazione 3D utilizzata per produzione di gadget); Rhinoceros (modellatore 3d utilizzato per la costruzione di ambienti tridimensionali e per la creazione di gadget tridimensionali). Gli studenti dispongono, altresì, di un Set Fotografico con attrezzatura per fotografie di alta definizione e set per video di carattere cinematografico e per spot televisivi. L’insieme è provvisto di tavolo Still Life, luci professionali e fondali di alto livello fotografico, televisivo e cinematografico.

Nei Laboratori di Design gli alunni sono guidati nell’identificazione di tecniche e tecnologie per definire un progetto grafico di prototipi e di modelli tridimensionali. Si lavora per applicare i principi della percezione visiva alla composizione della forma, si utilizzano materiali e strumentazioni artigianali ed informatiche adeguate allo sviluppo di un’idea progettuale che investe i vari campi del design (industria, elementi ed accessori di arredamento interno ed urbano). Gli studenti danno vita a nuove produzioni seguendo nell’interezza il processo di ideazione, di raffigurazione cartacea, di trasposizione digitale e realizzazione del prototipo attraverso specifici applicativi per la modellazione 3D di superfici plastiche (Rhinoceros V 5, Thinkercad, AutoCAD 2D e 3D). Nei Laboratori di Scenografia gli alunni impiegano in modo appropriato le principali tecniche e tecnologie grafico-pittoriche, plastico-scultoree e geometriche necessarie all’ideazione e alla realizzazione dello spazio scenico. Gli studenti imparano a gestire le superfici da adibire in funzione dello scopo e realizzano creazioni, bidimensionali e tridimensionali, partendo da una specifica ricerca di equilibrio formale ed artistico, spendibile in campo teatrale, televisivo, cinematografico. Si utilizza la stampante 3D (processo di produzione additiva per sinterizzazione laser selettiva) ed un applicativo per la modellazione 3D di superfici plastiche (Rhinoceros V 5). Gli alunni, in ambito di Alternanza, si stanno specializzando nella progettazione e realizzazione di elementi scenografici in polistirolo, utilizzando software per la grafica vettoriale (Corel Draw) e strumentazione di taglio con filo a caldo e macchinario a controllo numerico. La didattica laboratoriale è peculiarità distintiva del Liceo Artistico che vede l’interezza della formazione disciplinare improntata su percorsi caratterizzati da mobilitazioni di competenze artistiche e professionali concrete. Le specializzazioni triennali sono anticipate da abilità e competenze acquisite nel primo biennio attraverso un impegno al saper fare costruito in attività di creazioni plastiche, produzioni pittoriche, descrizioni geometriche, propedeutiche e fondanti gli apprendimenti successivi. L’indirizzo laboratoriale dell’istituto Orioli non intende definire solo attrezzati ambienti di lavoro, ma è pensato come spazio mentale operante, in una dimensione didattica che veicola la progettualità trasversale in tutte le discipline del sapere. In questo senso sono pensati il Laboratorio teatrale, il Laboratorio di scrittura e informazione, i Laboratori sperimentali per la disabilità e le aule stesse, al Liceo Artistico, superano il concetto di tradizionale spazio educativo e diventano laboratori disciplinari fissi che, seguendo il modello anglosassone, vedono gli alunni spostarsi nei cambi d’ora. In questi spazi si costruiscono saperi, interagendo, partecipando, specializzando, si assume coscienza della complessità e si lavora per la costruzione del sé. È qui che nasce il futuro!

foto giornale

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...