Let’s become language friendly schools. 

IMG_5056.jpg

Avete mai sentito parlare di Erasmus?

Un uragano di cultura che ha travolto la nostra scuola, una realtà lontana che può essere raggiunta. Questo progetto di mobilità europeo consente opportunità ed esperienze di studio che proiettano gli studenti in una dimensione formativa che supera i confini scolastici. Gli alunni possono interagire con indirizzi educativi di nazioni diverse e, quindi, condividere con esperienze extranazionali, emozioni, vissuti e competenze legate all’apprendimento della lingua inglese. Gli educatori, a loro volta, hanno la possibilità di migliorare le proprie abilità metodologiche, scambiare esperienze e conoscenze.

Lo start di questa esperienza biennale (Transnational Meeting) si è tenuto a Sakarya in Turchia, dal 21 al 25 novembre 2017. La Turchia, paese capofila del progetto, ha aggiunto un nuovo capitolo interessante a questo microrganismo di esperienze, occupandosi della stesura di un ampio programma educativo.

Il lavoro prevede delle attività a cadenza mensile, gli alunni della classe 2CLA sono coinvolti in intense attività, che per questo gennaio vedono protagonista la musica! I professori che guideranno gli studenti in questa esperienza sono Rossana Bassanelli, Elena Ioppi, Serena Panti e Carmen Pizzuto. Le stesse  accompagneranno gli studenti nelle varie attività. Erasmus vuol dire confronto, gli altri paesi partecipanti (Spagna, Romania, Bulgaria, Turchia e Italia) sono pronti ad interagire tra di loro attraverso le diverse piattaforme sociali che saranno ‘complici’ nella comunicazione, nello sviluppo dei progetti come nella condivisione delle idee. Le piattaforme sono aperte a tutti e rendono possibile attraversare migliaia di chilometri in un solo click. Ovviamente, gli alunni, oltre ad utilizzare una comunicazione mediatica, avranno un incontro diretto con altri ragazzi stranieri, ma attenzione! soltanto i più meritevoli avranno la possibilità di visitare un nuovo paese europeo.

Gli incontri sono in totale cinque e si terranno a turno, in ogni paese partecipante. L’Italia accoglierà i ragazzi e i professori stranieri dal 15 al 22 aprile 2018 con un tema centrale: la musica!

Presto verranno affissi dei pannelli lungo un’ ala della nostra scuola con lo scopo di dimostrare l’impegno che gli studenti dedicano a questa attività.

E tu, sei pronto a vivere nuove esperienze?

Life begins at the end of your comfort zone!

IMG_5058

IMG_5061

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...